FINANZIAMENTI EUROPEI PER LA RIPRESA: USARLI BENE. PRIORITÀ ASSISTENZA SOCIALE E SANITARIA TERRITORIALE: almeno 30 miliardi al territorio, appello con le proposte di associazioni e sindacati

Almeno 30 miliardi destinati a 10 Progetti per il potenziamento dell’Assistenza Socio Sanitaria Territoriale, questo il documento con l’Appello-Proposte lanciato da una vasta coalizione di associazioni e sindacati, che nel mese di settembre aveva già annunciato questa iniziativa. 

In programma ai primi di novembre una grande assemblea (online) per rilanciare la mobilitazione.

scarica il documento: FINANZIAMENTI EUROPEI PER LA RIPRESA: USARLI BENE. PRIORITÀ ASSISTENZA SOCIALE E SANITARIA TERRITORIALE

Il riepilogo dei progetti con le stime delle risorse da assegnare:

Il PNT e i relativi Progetti Stime fabbisogni (euro) La stima dei fabbisogni va ulteriormente verificata e specificata.
1. Il PNT (Piano Nazionale per l’assistenza socio sanitaria Territoriale) 4 miliardi
2.      Progetto Case della Salute (Case di Comunità, Prossimità …) 6 miliardi
3.      Progetto Cronicità – non autosufficienza e disabilità 9 miliardi
4.      Progetto Salute Mentale 2 miliardi
5.      Progetto Dipendenze 1,5 miliardo
6.      Progetto Salute e Carcere 1 miliardo
7.      Progetto salute e giovani, famiglie e genere 1 miliardo
8.      Progetto cure palliative e terapia del dolore 0,5 miliardi
9.      Progetto sicurezza e qualità dei luoghi delle cure 3,5 miliardi
10.      Progetto prevenzione e promozione della Salute 1,5 miliardi
TOTALE 30 miliardi

 

Il documento contiene il PNT (Piano nazionale potenziamento Assistenza Socio Sanitaria Territoriale) e in allegato i box con brevi “progetti” specifici, nei quali, evitando dettagli,  le proposte diventano anche una sorta di strumento per la verifica dei progetti istituzionali. Va considerato un primo contributo e sono previsti ulteriori approfondimenti su questioni non trattate in modo compiuto. ll documento è stato inviato alle Istituzioni: Presidenza del Consiglio, Ministero della Salute, Ministero LPS, Conferenza delle Regioni, Anci.

Il testo del documento:

FINANZIAMENTI EUROPEI PER LA RIPRESA: USARLI BENE. PRIORITÀ ASSISTENZA SOCIALE E SANITARIA TERRITORIALE

  • L’emergenza sanitaria da Covid-19, e le gravi conseguenze sociali ed economiche che ha provocato, hanno spinto i Governi dell’Unione Europea a riconsiderare le politiche di austerity, perseguite in questi anni con esiti catastrofici, e a mettere finalmente a disposizione ingenti risorse per il rilancio dei Paesi colpiti dall’epidemia. Si tratta di una fondamentale occasione per ripensare e rilanciare il nostro welfare socio sanitario.
  • Le risorse sono sostanzialmente, ma non solo, quelle provenienti dal Recovery Fund (progetto Next Generation UE; per l’Italia: 209 miliardi di cui 90 come sovvenzioni) e quelle (ancora da decidere) del Meccanismo Europeo di Stabilità (MES). Tuttavia non è scontato che saranno spese bene: sarebbe imperdonabile fare errori o sprecarle. Perciò occorre inserire le risorse in Progetti con obiettivi chiari e verificabili, destinandole in modo significativo al welfare socio sanitario.
  • La drammatica lezione della emergenza pandemica ci ha confermato che è indispensabile rendere più forte il Servizio Sanitario Nazionale, pubblico e universale e che priorità assoluta sono il potenziamento e la ristrutturazione dell’assistenza integrata sociosanitaria territoriale, … leggi tutto il documento

Primi firmatari al 23 ottobre 2020

Salute Diritto Fondamentale; SOS Sanità; saluteinternazionale.info; CoPerSaMM (Conferenza permanente per la salute mentale nel mondo F. Basaglia); Lisbon Institute of Global Mental Health; CGIL; CISL; UIL; Gruppo Abele; Libera; CNCA (Coordinamento nazionale comunità di accoglienza); UNASAM (Unione nazionale associazioni salute mentale); Cittadinanzattiva; Cipes (Centro d’Iniziativa Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria); Antigone; Forum Droghe; La Società della Ragione; SIEP (Società italiana di epidemiologia psichiatrica); Club SPDC no restraint; SPI CGIL; FNP CISL; UILP UIL; Fondazione Franca e Franco BasagliaCampagna Prima la Comunità; Consiglio nazionale Ordine Assistenti sociali; Fondazione Zancan; Forum nazionale salute in carcere; Wapr Italia (World association for psychosocial reabilitation); FP CGIL; FP CISL; CISL Medici; UIL FPL; SISM (Segretariato Italiano Studenti in Medicina); A Buon Diritto; Forum Salute Mentale; Legacoopsociali; Federconsumatori; Casa della Carità (Milano), Campagna Salute Mentale Lombardia, Grusol (Gruppo Solidarietà Marche); La Bottega del Possibile (Torino); Consorzio coop. sociali Cascina Clarabella (Iseo BS); Volere la luna; Forum Salute Mentale Lombardia; Movimento pugliese Rompiamo il Silenzio; ass. 180Amici (L’Aquila); coop. Ortolani Coraggiosi (Fucecchio FI); A.Fa.So.P. NoiInsieme (Trieste); Gruppo di ricerca per la Salute Mentale “Conoscere per Migliorare (Torino); Cooperativa “La Collina” Onlus (Cagliari); ETS Cooperazione e Confronto (Cagliari); Associazione di Volontariato Insieme a noi (Modena); CSB (Centro Salute del Bambino); Consulta regionale Salute Mentale Lazio; Rete Res-Int; Appello della Società Civile per la ricostruzione del welfare; Campagna Primary Health Care PHC now or never; AMA Associazione Malati di Alzheimer (Chieri TO); Coordinamento Associazioni Alzheimer del Piemonte CAAP; ass. Il Bandolo (Torino); Gruppo di Auto.Mutuo.Aiuto Ascolto (Venaria Reale TO); ass. Insieme onlus (Torino); Card (Confederazione Associazioni Regionali di Distretto) Lazio; Fuoriluogo; Osservatorio molisano per il diritto alla salute; AFA Ass. Familiari Alzheimer VCO (Verbano Cusio Ossola); Ass. Porte Aperte della Romagna per la Salute Mentale (Ravenna); Osservatorio molisano per il diritto alla salute; AMA ass. Malati Alzheimer (Novara); delleAli Teatro Sulbiate (MB); Pari & Dispari Associazione di Promozione Sociale (Legnano); Forum Salute Mentale (Lecco); coop. Sociale La Rondine (Lanciano CH); Movimento No Grazie; ass. Arcobaleno (Torino); SIGM – Segretariato Italiano Giovani Medici; ; ass. Spazio Etico (Empoli); URASAM Lombardia; ass. La Tartavela (Milano); ass. Piccoli Passi per (Torre Boldone BG); ass. Pari e Dispari (Legnano); ass. Aiutiamoli (Treviglio BG); ass. La Speranza; ass. La Navicella (Morbegno  SO); ass. Smile; ass. Psiche e Società (Vimercate MB); ass. IncontRho (Rho MI); ass. La Svolta (Cinisello Balsamo MI); ass. Didiapsi (Cremona); medicina di gruppo della casa della salute delle Piagge (Firenze); Forum per il diritto alla salute; Forum Disuguaglianze Diversità; Auser nazionale; Urasam Emilia Romagna; Commissione Regionale di Bioetica della Regione Toscana; LILA Onlus Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids; …

Vedi anche la lettera inviata al Ministro della Salute, al Ministro LPS, al Presidente Conferenza Regioni e PA, al Presidente ANCI

fonte img: https://www.tempodivivere.it/images/comunita%CC%80.jpg

ADERISCI ALL’APPELLO come Organizzazione e/o personalmente, scrivendo a: 

info@sossanita.it,

salutedirittofondamentale@gmail.com,

copersamm@gmail.com,

redazione@saluteinternazionale.info,

 

Print Friendly, PDF & Email