SALUTE E SICUREZZA NEL LAVORO: i protocolli tra Governo e Sindacati e le norme di attuazione

Venerdi 24 aprile 2020, è stato integrato il Protocollo condiviso, del 14 marzo, di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.

–> Il Protocollo sottoscritto il 14 marzo 2020

–> Il Protocollo sottoscritto il 24 aprile 2020 

Oltre ai due Protocolli del 14 marzo e del 24 aprile sono stati sottoscritti due altri documenti per la sicurezza nel lavoro:

–> l’addendum del 24 marzo 2020 per i lavoratori di sanità e sociale: COVID-19, PREVENZIONE E SICUREZZA DEI LAVORATORI DI SANITA’ E SOCIALE: firmato il protocollo tra Ministro della Salute e Cgil,Cisl, Uil

 

 

–> il Protocollo per i dipendenti pubblici del 3 aprile 2020

 

 

–> Anche il DPCM 26.4.2020 (avvio Fase 2) interviene in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro: Articolo 1 comma 1 lettera ii), Articolo 2, Articolo 3, ALLEGATO 6: LUOGHI DI LAVORO IN GENERALE,  ALLEGATO 7: CANTIERI, ALLEGATO 8: TRASPORTO E LOGISTICA

 

 Inoltre è stata emanata –> La Circolare Ministero della Salute n. 14915 del 29.4.2020 sulle attività del medici competenti

 La nota CGIL sulla Circolare Ministero della Salute 14915/2020 sul MEDICO COMPETENTE NELL’EMERGENZA COVID-19

Il volantino su: sicurezza dei lavoratori, tutela della riservatezza e controllo a distanza

 

 


I COMMENTI:

CGIL: salute e sicurezza prima condizione per ripresa attività produttiva

CISL: “Sintesi equilibrata e responsabile”

UIL: Riprendere le attività gradualmente e garantire la sicurezza di tutti i lavoratori

 

Print Friendly, PDF & Email